Gp Larciano

By 4 marzo 20182018
filippo zana trevigiani

Filippo Zana oggi è stato tra i protagonisti del 41° Gp Industria&Artigianato di Larciano. Il 18enne di Thiene (VI), alla seconda gara nella massima categoria, si è gettato in fuga senza timori. In compagnia di Leo Vincent (Groupama FDJ), Marco Mathis (Katusha Alpecin), Ilia Koshevoy (Wilier Triestina – Selle Italia), Dries De Bondt (Veranda Willelms-Crelan), Dario Puccioni (Sangemini – MG K Vis) e Alberto Amici (Biesse Carrera Gavardo) ha percorso oltre 130 km di fuga, mettendo in risalto i colori della Trevigiani Phonix Hemus 1896.
Il promettente passista scalatore, 7° un anno fa al campionato del mondo di Bergen tra gli juniores, nella formazione continental trevigiana punta ad accumulare esperienza e a centrare qualche piazzamento importante in questa stagione, che lo vedrà ancora impegnato con gli studi all’ultimo anno dell’Istituto di Agraria.
Diretto da Emiliano Donadello e Volodymyr Starchyk, oggi ha già dato un primo assaggio del suo carattere e potenziale, permettendo ai suoi compagni di stare coperti fino all’ultimo. Nello sprint decisivo, alle spalle del vincitore Matej Mohoric (Bahrain Merida), Nicolas Tivani è riuscito a chiudere 10°.
Oltre alla top ten conquistata dal campione argentino, il team guidato da Mirko Rossato questo pomeriggio ha festeggiato il secondo posto del marocchino Abderrahim Zahiri nella gara nazionale Grande Prix Tit Mliil Maroc.
La squadra presieduta da Ettore Renato Barzi dall’8 al 14 marzo sarà in ritiro in Abruzzo per preparare al meglio la corsa di casa, la Popolarissima, che andrà in scena a Treviso il prossimo 18 marzo.

Leave a Reply