Pronti a due settimane di fuoco

By 6 giugno 20192019

Tornata dalla Polonia con il terzo posto di Leonardo Bonifazio nella tappa conclusiva del Wyscig Hubala-Sante Tour, la Sangemini Trevigiani Mg.Kvis Vegaè già attesa da due settimane di fuoco. In ordine cronologico la formazione Continental parteciperà al Tour Bihor Bellotto in Romania (2.1), all’internazionale Coppa della Pace a Rimini, al Gran Premio Canton d’Argovie a Gippingen in Svizzera (1.HC) e al Giro d’Italia Under 23 che in pratica si concluderà domenica 23 giugno.

Quattro appuntamenti, tutti ugualmente importanti, spremuti in soli 15 giorni. Si inizia domani, 7 giugno, in Romania con il Bihor Bellotto, quattro frazioni di cui una a cronometro, corsa del calendario UCI 2.1. Al via ci saranno
Totò, Di Sante, Bonifazio, Salvietti, Puccioni e Cecchini. In ammiraglia Emiliano Donadello. Dopo di che alla corsa di Sant’Ermete di Rimini (domenica 9) parteciperanno i giovani Ciuccarelli, Goffi, il polacco Domin, Pugi, Mazzucco e Zana. Mercoledì 13 sarà di nuovo ora di rimettersi in sella, stavolta in direzione Gippingen, dove il team manager Angelo Baldini guiderà una formazione composta da Totò, Di Sante, Ciuccarelli, Salvietti, Bonifazio e Puccioni.

Il programma si chiude con il Giro d’Italia Under 23. Il via da Riccione con il cronoprologo, conclusione a Passo Fedaia dopo nove tappe. Per la corsa più importante del calendario internazionale degli Under 23, il direttore sportivo Maurizio Frizzo avrà a disposizione Cecchini, Mazzucco, il polacco Domin, Pugi e Zana.
La Sangemini Trevigiani Mg.Kvis Vega è dunque pronta ad andare a tavoletta, e affrontare con il massimo dell’impegno il tour de force.

 

Leave a Reply