Ronde de l’Isard

By 21 maggio 20182018
ronde isard

Bella prova del giovane Fabio Mazzucco alla Ronde de l’Isard. Il 19enne di Conselve (PD) al primo anno tra gli Under 23 nella corsa a tappe transalpina ha dimostrato tutto il suo valore, già emerso in modo evidente nella categoria junior.

Nella prestigiosa gara francese ha sfiorato la vittoria nella classifica riservata agli scalatori e attaccato senza paura i rivali più esperti. Con il compagno Filippo Zana, anche lui al di sopra delle attese al salto di categoria nonostante l’impegno della scuola, l’esperto Alessandro Fedeli, il colombiano Nacho Montoya e il francese Floryan Arnoult ha dato il suo importante contributo per difendere la top ten nella classifica generale del marocchino Abderrahim Zahiri, che si è confermato ancora una volta tra i ragazzi più interessanti a livello internazionale quando la strada sale.
Prossimo impegno in calendario per la Trevigiani Phonix Hemus 1896 è il Tour of Estonia (25-26 maggio), per il quale Mirko Rossato schiererà Mazzucco, Fedeli, Zana, Montoya, Zahiri e lo spagnolo Manuel Peñalver, al rientro alle corse dopo la brutta caduta allo ZLM Tour.

Leave a Reply