GIRO D’ITALIA DILETTANTI UNDER 23. LA QUARTA TAPPA CHIURO-CHIAVENNA: LO STAFF TECNICO DELL’UC TREVIGIANI ENERGIAPURA MARCHIOL

By 14 Giugno 20222022

Al 45° Giro d’Italia Under 23 al seguito dell’Uc Trevigiani Energiapura Marchiol sono presenti il project manager Luciano Marton, il manager tecnico e direttore sportivo Franco Lampugnani e il massaggiatore Mauro Franceschini.

Oggi si corre la quarta tappa, da Chiuro (So) e Chiavenna (So), è una frazione insidiosa, ondulata nella prima parte e con lungo falsopiano verso Chiavenna nel finale. Sono 101,1 km a dividere le due località lombarde, con passaggio del plotone dalla Valtellina alla Valchiavenna. Lasciata Chiuro, la corsa si prepara ad affrontare un circuito di circa 25 km e risale nuovamente verso la sede di partenza con rampe non durissime, ma dalla pendenza costante. La corsa transita sul fondovalle, per numerosi centri della Valtellina. Fra Morbegno e Dubino il gruppo lascia la Valtellina per entrare nell’adiacente Valchiavenna.

A Chiavenna, dopo una ventina di chilometri di lieve falsopiano, è fissato il traguardo di tappa. Accanto a Chiavenna, famosi per la vallata sono gli arrivi del Giro professionisti datati 1965 e 2021. Anche il Giro Giovani Under 23 è già stato protagonista sulle montagne lombarde: nel 2020 Thomas Pidcock (poi oro olimpico nella mtb nel 2021) si è imposto in solitario sulle rampe della salita di Montespluga.

Al via per la Trevigiani Energiapura Marchiol Francesco Furlan (201), Nicholas Agostini (202), Marco Cao (203), Marco Vettorel (204): Mykyta Yakovlev (205) si è ritirato dopo una rovinosa caduta.

In foto il project manager Luciano Marton, il manager tecnico e direttore sportivo Franco Lampugnani, il project manager Luciano Marton e il massaggiatore Mauro Franceschini, il direttore sportivo Luca Massa e Franco Lampugnani e il furgone dell’Uc Trevigiani Energiapura Marchiol