FILIPPO ZANA, NOSTRO EX CORRIDORE, COMPIE 22 ANNI. L’ATLETA DI THIENE È STATO PROMOSSO AL PROFESSIONISMO DALL’UC TREVIGIANI. SABATO HA VINTO LA PRIMA CORSA CON I PROFESSIONISTI ALL’ISTRIAN SPRING E L’HA DEDICATA AL NONNO MORTO

By 18 Marzo 20212021

Filippo Zana compie il 18 marzo (lo stesso giorno di Fabian Cancellara, 40 anni), 22 anni. Passa professionista con il team Bardiani CSF Faizanè nel 2020 a soli 21 anni. Il classe 1999, insieme a Fabio Mazzucco, è stato infatti uno dei due atleti più giovani al via del Giro d’Italia 2020 con l’Uc Trevigiani.

Un atleta completo abile nelle salite di media lunghezza e capace di cogliere risultati e piazzamenti importanti nelle categorie giovanili come la vittoria del GP di Capodarco e i piazzamenti in top10 al Campionato Europeo e al Campionato del Mondo Juniores, entrambi giocati all’attacco venendo ripreso dal gruppo quando ormai il traguardo era a portata di sguardo.

A Filippo Zana non manca quindi il coraggio di provare e la tenacia per non scoraggiarsi e nel Giro 2020 ha voluto infatti mettersi in luce con azioni e fughe da lontano come nel suo stile.

Nella foto in apertura di bacheca Filippo Zana mentre correva con i dilettanti dell’Uc Trevigiani

Foto: Filippo Zana e la prima vittoria da professionista, con l’attuale maglia della Bardiani, con la maglia della Trevigiani, il podio della Istrian Spring, con la maglia della Sangemini Trevigiani e con la divisa della Trevigiani

Sabato 13 marzo 2020 coglie la sua prima vittoria tra i professionisti, nella seconda tappa dell’Istrian Spring vincendo sul traguardo di Motvun. Filippo Zana: “Voglio dedicare oltre che a tutti i miei compagni, a mio nonno, venuto purtroppo a mancare durante lo scorso Giro d’Italia. Questo primo successo è per lui.”